Tariffe gateway

Tariffe gateway

Indietro   Pubblicato 23 maggio 2018 / Aggiornato 15 ottobre 2019
Tempo di lettura 1 minuto

Applicazione tariffe gateway ai clienti

Prima di tutto dobbiamo chiarire che l'imposizione di costi aggiuntivi a carico del cliente per l'utilizzo di un particolare metodo di pagamento non è legale in alcuni paesi. Inoltre per alcuni gateway di pagamento questa pratica rappresenta una violazione dei termini del servizio. Ciò premesso, fai le tue valutazione prima di iniziare ad utilizzare questa opzione.

Payments Bundle ti permette di applicare costi aggiuntivi per ciascun gateway di pagamento. Quando questa funzione è in uso il modulo aggiungerà questi costi direttamente nella fattura ognivolta che il metodo di pagamento cambia (sia dal back-end che dal front-end). I costi aggiuntivi sono calcolati in tempo reale e sono inclusive di tasse.


Tariffe effettive

Tutte i costi aggiuntivi sono effettivi nel senso che Payments Bundle utilizza una formula che ti garantisce di ricevere esattamente l'importo della fattura. Facciamo un esempio. Le tariffe di uno specifico gateway sono del 3.4% più 0.35 euro e l'importo totale della fattura è 100 euro.

Viene da pensare che le tariffe della fattura dovrebbero essere del 3.4% + 0.35 di 100 ovvero 3.75 euro, ma non sarebbe corretto. Il risultato finale sarebbe di 103.75 euro sui quali il gateway applicherà comunque il 3.4% + 0.35 euro portando a questi risultati:
  • Totale: 103.75 euro
  • Tariffe: 3.88
  • Guadagno: 103.75 - 3.8 = 99.87 euro
Come puoi vedere è vero che nel processo abbiamo risparmiato 3.75 euro ma siamo ancora in perdita di 0.13 euro. Ecco perché il modulo utilizza una formula che calcola adeguatamente le tariffe in modo tale che tu possa ricevere esattamente 100 euro.

Commenti (0)

Dì ciò che pensi Cancella Risposta