Nuovo arrivo: Mercury

Nuovo arrivo: Mercury

Indietro   Pubblicato 9 febbraio 2018 / Aggiornato 1 gennaio 1970
Tempo di lettura 1 minuto

Mentre sviluppavamo il nostro nuovo sito che è interamente basato su WHMCS, ci siamo resi subito conto che la mancanza di supporto per la creazione dei contenuti doveva essere affrontata.

Le sezioni Announcements e Knowledgebase predefinite incluse in WHMCS sono le stesse da molto tempo e in base alla nostra esperienza questa è il motivo principale per il quale molti iniziano ad utilizzare un CMS aggiuntivo come Wordpress o Joomla per i contenuti e WHMCS per tutto il resto. Ovviamente c'è anche chi utilizza WHMCS per ogni cosa ma in entrambi i casi ci sono pro e contro. Diamo uno sguardo.

WHMCS più un qualsiasi CMS

Diventa facile creare contenuti ma si aggiunge complessità all'ecosistema. Ora ci si deve prendere cura di due sistemi che possono causare il doppio dei problemi ed aumentano i costi. L'integrazione è costosa e suscettibile agli aggiornamenti.

WHMCS puro

Se si accettano la mancanza di molti strumenti essenziali come l'uploader per le immagini, i widget, un modo semplice per impostare un banner, di scrivere le traduzioni ed una UI non proprio aggiornata, si può evitare di utilizzare un altro CMS ma la creazione dei contenuti può essere frustrante.

Mercury

Mercuryè l'ultimo modulo che abbiamo creato per risolvere questo annoso problema. Con Mercury puoi avere il meglio da entrambi gli scenari senza compromessi. Inoltre il modulo incorpora anche le nostre nuove tecnologie proprietarie:
  • SorTables il nuovo modo per gestire i dati
  • Sbarazzati dei vecchi campi input con MagicInput
  • Localizzazione dei contenuti al suo massimo con HereLang

Offerta speciale

Se stai utilizzando il nostro modulo Software Manager puoi avere Mercury gratis per un anno. Il supporto per Software Manager sarà interrotto. Al momento non è disponibile uno script di migrazione.

Commenti (0)

Dì ciò che pensi Cancella Risposta