Changelog Ultima release 2 mesi fa

Sommario

Soluzione tampone per sistemi con max_input_vars impostato a 1000 che porta la pagina Tasse a non applicare le modifiche.

Correzioni 1
  • Pagina Tasse non salvava le modifiche su alcuni sistemi

Sommario

Abbiamo dato una rinfrescata al plugin di Archiviazione fatture. Nel caso in cui non lo sapessi si tratta di un plugin che permette di pianificare l'archiviazione dei file PDF (fatture, note di credito e proforma) su un nodo FTP e/o inviarle come allegato a più destinatari via email.

Abbiamo aggiunto una nuova frequenza di invio (giornaliero) in aggiunta a quelle già presenti (settimanale e mensile). In più abbiamo perfezionato il sistema affinché funzioni anche con CSRF Protection Token.

Prima di questa release infatti CSRF Protection Token portava al non corretto funzionamento del plugin (login fallito). Per maggiori informazioni consulta la documentazione.

Novità 3
  • Archiviazione fatture. Nuova frequenza di trasmissione: Giornaliera
  • Archiviazione fatture ora è in grado di funzionare anche con CSRF Protection Token attivo
  • Supporto per Quotes Automation di Modulesgarden e Termini e Condizioni
Miglioramenti 2
  • Archiviazione fatture. Invio Email e Archiviazione FTP ora funzionano indipendentemente l'uno dall'altro
  • Archiviazione fatture. Verifica connessione FTP compare solo se Archiviazione FTP è attivo
Correzioni 1
  • Pagina Impostazioni. Alcuni pulsanti non reindirizzavano all'accordion corretto
Cambiamenti 1
  • Online Contract rinominato Termini e Condizioni
Novità 2
  • Area clienti > Intervallo minimo credito in esaurimento. Utilizzalo per impostare un intervallo minimo per la Notifica credito in esaurimento
  • La Notifica credito in esaurimento ignora automaticamente i prodotti/servizi, domini e addon con Subscription ID esistente. In questo modo i clienti non ricevono avvisi relativi ad elementi che saranno rinnovati automaticamente
Cambiamenti 1
  • Area clienti > Credito residuo rinominato Credito residuo e notifica credito in esaurimento

Sommario

Questa release contiene principalmente un fix per le persone che ricevono pagine bianche quando navigano l'area clienti di WHMCS.

Correzioni 1
  • Pagina bianca nell'area clienti
Miglioramenti 1
  • Piccoli miglioramenti nell'installer

La funzione di accettazione dei TOS è stata aggiornata introducendo un nuovo modo per avvisare i clienti sui cambiamenti nei termini e nelle condizioni del servizio.

Invece di un redirect forzato alla pagina Aggiornamento Termini del Servizio, c'è ora una nuova funzione che assolve allo stesso compito con un modale molto più elegante.

La Notifica credito insufficiente ora riporta i dettagli dei servizi che stanno per scadere.

Per quanto riguarda la Notifica Soppressione Fattura (Admin) adesso puoi selezionare specific Amministratori o Ruoli.

Novità 3
  • Nuova modalità per obbligare i clienti a prendere visione dei nuovi termini e condizioni
  • La Notifica di credito insufficiente ora riporta i dettagli completi sui servizi che scadono a breve
  • La Notifica di soppressione fattura (Admin) può essere configurata per appoggiarsi sia ai ruoli amministrativi che agli amministratori in contemporanea
Correzioni 1
  • Oneline Contract non funzionava come previsto per via di una variabile mancante nel codice

Sommario

Questa release risolve il problema del caricamento lento delle pagine su alcuni sistemi che eseguono WHMCS v8.x. C'è ancora margine di miglioramento pertanto ci saranno ulteriori interventi.

Miglioramenti 2
  • Velocità caricamento pagine
  • Customer retention. Quando i clienti cancellano il dominio o servizio selezionando come motivazione Altro, la textarea li obbliga a scrivere almeno 5 caratteri

Sommario

Abbiamo individuato un bug che portava il VIES a non funzionare correttamente. Per evitare possibili problemi con la fatturazione, ti raccomandiamo di fare quanto segue:

  • Se stai usando il VIES, apri Addons > Billing Extension > Settings > VIES
  • Cerca l'opzione Scheduled Checks ed impostala su 1. Questo farà si che Billing Extension ricontrolli tutte le partite IVA europee nel VIES con la successiva esecuzione del Cron giornaliero di WHMCS
  • Al completamento del Cron puoi ripristinare il valore che avevi precedentemente impostato in Scheduled Checks

Questo risolverà anche un problema con la fatturazione elettronica italiana dove il tipo di attività (es. Pubblica Amministrazione, Azienda, Organizzazione...) non era più visibile nel profilo cliente.

Correzioni 2
  • Il VIES non funzionava correttamente a causa di modifiche recenti (Brexit)
  • Il plugin Australian GST/RCTI non registrava correttamente gli snapshot delle fatture
Cambiamenti 1
  • GST Australiana. Quando l'ABN Lookup risponde che il cliente ha il GST, il modulo disattiva automaticamente lo Statement by Suppiler (se presente)
Miglioramenti 1
  • Aggiornato il file countries.json
Correzioni 1
  • Australian Toolkit. BX generava fatture anziché note di credito in sistemi dove le proforma erano disattivate

Sommario

Aggiungiamo nuove variabili utilizzabili per personalizzare la tua Addons > Billing Extension > Settings > Billing Preferences > Suppression Notification (Client). Nella documentazione trovi un esempio un template d'esempio.

Novità 2
  • Nuove variabili disponibili per la notifica email di soppressione fattura
  • Fatturazione elettronica italiana. La rimozione dell'UK dal VIES risulterà in cambiamenti nella struttura dell'XML

Sommario

Introduciamo il nuovo auto-tag {CN} utilizzabile per contrassegnare le note di credito. Ad esempio con un formato di questo genere {YEAR}-{NUMBER}{CN|-CN} Billing Extension genera i seguenti documenti:

  • 2021-1-CN (nota di credito)
  • 2021-2 (fattura)
  • 2021-3-CN (nota di credito)
  • 2021-4-CN (nota di credito)
  • 2021-5 (fattura)

Per maggiori informazioni leggi Condivisione numerazione sequenziale.

Novità 2
  • Nuovo tag per contrassegnare le note di credito
  • Note di credito e pagamenti in uscita. Il modulo si comporta di conseguenza sovrascrivendo il totale ed il bilancio nelle fatture HTML e PDF

Sommario

Errata corrige. Grazie a brian per averci fatto notare che i VAT number dell'UK possono essere ancora ricercati nel VIES fino alla fine di marzo 2021. In questa release annulliamo la modifica che fatta nella 2.2.145 relativamente al VIES dove sarà ancora presente l'UK.

Rimozioni 1
  • UK è ancora parte del VIES

Sommario

Questa è una release importante dove affrontiamo tre questioni: Brexit, reset numerazione fatture e fatturazione elettronica.

Brefix. La Gran Bretagna (GB) viene rimossa da:

  • VIES
  • Unione Europea
  • MOSS

Non faremo nulla per le fatture esistenti relativ a clienti della Gran Bretagna. Questa è una questione di cui dovrai occuparti con il tuo commercialista.

Se stai utilizzando Addons > Billing Extension > Settings > Billing Preferences > Reset Invoice Numbers, domani il modulo resetterà automaticamente la numerazione sequenziale delle fatture e delle note di credito (anno nuovo).

Questa release contiene una modifica importante che permetterà al reset di avvenire esattamente alle 00:00 prima che WHMCS inizi ad emettere fatture.

Per quanto riguarda la fatturazione elettronica, sempre alle 00:00 il modulo passerà automaticamente al nuovo tracciato XML valido a partire dal primo gennaio.

Cambiamenti 2
  • Brexit. GB lascia il VIES, l'Unione Europea ed il MOSS
  • Fatturazione elettronica italiana. Passaggio al nuovo tracciato XML valido a partire dal primo gennaio 2021
Miglioramenti 1
  • Reset numerazione fatture di inzio anno. Il reset avverà alle 00:00 in punto
Miglioramenti 3
  • Miglioramenti considerevoli alle funzionalità Tax Rules
  • Fatturazione elettronica italiana > AltriDatiGestionali > RiferimentoNumero. Nuovo controllo (decimale 11,2) per la Lettera d'Intento
  • Migliorie minori (366 DBV)
Novità 1
  • Snapshot fatture. Nuova opzione per ricalcolare automaticamente le tasse al salvataggio

Sommario

Siamo a conoscenza di un problema che interessa alcuni clienti che eseguono WHMCS v8 (caricamento lento delle pagine). Stiamo lavorando ad una soluzione nel più breve tempo possibile.

Correzioni 2
  • Errore PHP nel report Churn Rate dovuto a cambiamenti nel Laravel della v8
  • Potenziale errore nell'installer quando il modulo viene attivato e disattivato